Dell XPS 10 ritirato anche in Europa, con Windows RT resta solo il Surface

Dopo un anno, Dell termina anche in Italia la commercializzazione del suo primo – ed ultimo – Tablet PC con Windows RT, il Dell XPS 10. Ora il mercato dei dispositivi Windows RT resta dominato da Microsoft e dai Surface.

A un anno dal lancio, e a un mese dall’ultimo abbassamento di prezzo che lo aveva portato ad un costo finale di soli 199 euro IVA inclusa per il modello con il disco da 32 GB, anche il Dell XPS 10 esce dal mercato, lasciando il settore dei Tablet PC con Windows RT in mano di Microsoft.

Basato sulla piattaforma Qualcomm Snapdragon S4, il Dell XPS 10 è stato uno dei principali concorrenti del Surface RT, compensando la mancata presenza dei negozi con un prezzo più aggressivo – in particolar modo nella seconda metà della sua vita. Ottimamente costruito e straordinariamente versatile (leggi la recensione completa) il Dell XPS 10 non verrà sostituito: per il suo futuro Dell ha scelto Windows 8.1 e la nuova piattaforma Intel Bay Trail che verrà montata sui nuovi Venue 8 Pro (guarda la galleria fotografica dal vivo), dotato di schermo da otto pollici, e Venue 11 Pro (guarda la galleria fotografica dal vivo) con schermo da 10,8 pollici.

Articolo di Tablet PC Italia

2 comments / Add your comment below

  1. Piccolo refuso: il Venue 11 Pro ha un display da 10.8″ 😉
    In ogni caso, è un peccato, soprattutto visto il prezzo aggressivo, ma ormai era anche ovvio: Microsoft non ha spinto adeguatamente RT, che agli occhi dei consumatori (e non del tutto senza ragione) ha i difetti degli OS “da tablet” senza averne i pregi, e senza un’adeguata pubblicità e con un prezzi troppo alti (follia pura i 699€ dello Yoga 11, ma anche i quasi 500 tastiera esclusa del Surface RT non scherzano) era ovvio che RT naufragasse.
    Inoltre, con i nuovi BayTrail, che sono più potenti anche dei migliori ARM Cortex A15 e costano poco di più consumando allo stesso modo, RT è diventato anche inutile per i consumatori.
    Triste, forse, ma scontato.

  2. È andato esaurito il 29, con 2 giorni di anticipo sulla scadenza del 31 ottobre…mi spiace perché speravo di prenderlo e regalarlo ai miei come tablet da soggiorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *